Bicchieri per la tavola e non solo

Bicchieri per la tavola e non solo

I bicchieri rendono più bella anche la tavola più semplice. Saper scegliere il servizio adatto non è facile per molti. Ecco qualche idea.

I bicchieri sono ritornati di gran moda sulle tavole imbandite per gli amici, la voglia di cenare tutti insieme si è amplificata in questi ultimi anni riscoprendo il piacere di allestire la tavola con una mise en place più pensata. In questo periodo molti di noi hanno dimenticato come scegliere il bicchiere giusto o come acquistare un nuovo set di bicchieri. Il piacere di parlare amabilmente durante una cena è sempre più presente nei nostri desideri, magari con un calice di vino scelto appositamente per servire un Cabernet Sauvignon. Tante le occasioni, anche meno impegnative di una cena, per poter sorseggiare qualcosa insieme. Ma sappiamo scegliere i bicchieri giusti?

Il miglior bicchiere per tutti gli usi dovrebbe essere chiaro, semplice nel design e privo di imperfezioni, in modo da poter vedere il liquido nel bicchiere. Esistono diversi tipi di bicchieri fra i quali scegliere quelli più adatti a noi, per fare questo dobbiamo considerare il tipo di uso che ne vogliamo fare, la frequenza con cui li utilizzeremo e chi li userà. A tutto questo aggiungiamo anche il nostro gusto tenendo presente l’abbinamento con il servizio di piatti che già abbiamo, il tovagliato e la posateria.

BICCHIERI PER USO QUOTIDIANO

I bicchieri più semplici con forme basiche sono quelli maggiormente usati per il pranzo e i diversi spuntini che si fanno durante la giornata. Questa tipologia ha un prezzo contenuto, generalmente basso, non sono di alta qualità e nemmeno eccessivamente decorati. Le forme sono generalmente semplici e adatte a tutti, sono facili da sostituire ogni volta che ne rompiamo uno e offrono diversi pezzi per ogni linea. Di solito troviamo quelli per acqua e vino, in altri set anche quelli per bibite o coppette per dessert. I bicchieri per uso quotidiano hanno il grande vantaggio di poter essere lavati in lavastoviglie con qualsiasi programma, cose che solitamente non può essere fatta per gli altri tipi per via del vetro delicato o il cristallo utilizzato. Quì puoi vedere i bicchieri in vendita su Amazon

BICCHIERI A CALICE

I bicchieri a calice sono quelli usati per servire il vino, bianco o rosso che sia, e sono formati da una base piatta con uno stelo alto che raggiunge la coppa del bicchiere. Sono adatti anche all’uso quotidiano se si beve il vino o se si ama avere una mise en place di un certo livello. I calici sono caratterizzati da un design morbido e sinuoso, disponibile in forme e misure diverse, adatti a servire il vino rosso, il vino bianco e quello rosè. Disposti a tavola nella giusta configurazione, creano una netta differenza nel modo di bere e di servire il vino ai nostri ospiti, oltre ad arricchire anche una tavola semplicemente imbandita. Quì puoi vedere i calici in vendita su Amazon.

BICCHIERI DA VINO

In questa categoria troviamo la massima espressione del genere, forme e capienze diverse così come colori e divertimento. Un set di bicchieri cambia la tavola di tutti giorni e le cene informali, portando eleganza, modernità e design. In questa categoria sono stati spesso reinventati quelli adatti al vino, proponendo giochi di altezze e forme interessanti, in abbinamento alla linea scelta. La qualità del vetro è migliore di quelli quotidiani mentre il prezzo è leggermente più alto per un prodotto sicuramente eccellente sotto ogni aspetto. In alcuni casi troviamo la possibilità di acquistare separatamente set di bicchieri dedicati alle bibite, all’aperitivo e per servire alcolici.
I calici sono una categoria molto importante perché oltre a servire il vino, sono utilizzati anche per i liquori dolci da dessert. Quì puoi vedere i bicchieri da vino in vendita su Amazon.

VINO ROSSO

Il calice da vino rosso ha una boule più ampia per far respirare il vino e per favorire una migliore degustazione. La boule è realizzata con un vetro più sottile e una maggiore apertura nella parte superiore. I calici da vino rosso sono particolari e diversi fra loro a seconda del tipo di vino da servire, come quelli per il Bordeaux, Cabernet Sauvignon, Pinot Noir e tutti gli altri. La tipologia del calice permette di farlo roteare per aprire l’aroma e rilasciare i componenti volatili.

VINO BIANCO

A differenza del calice da rosso, la struttura di questo bicchiere ha una coppa più stretta e allungata in altezza, spesso con forme e design diversi per le tipologie da servire.
Il vino bianco va servito freddo di frigorifero e questo ha creato le diverse tipologie in commercio, da quelle leggere e più delicate, a quelle più compatte e corpose con uno stile friendly.

BICCHIERI DA CHAMPAGNE

Questa categoria di bicchieri si è evoluta nel tempo, passando dalle forme classiche (sempre attuali) a quelle più moderne. Il corpo della boule è molto più stretto e allungato rispetto a quelli descritti sopra. I calici a tulipano sono quelli maggiormente apprezzati e offrono un’esperienza di degustazione di forte impatto grazie ad una boule di dimensioni ridotte. I flute hanno una forma più strette e sviluppata in altezza, la boule è praticamente inesistente. Quì puoi vedere i bicchieri in vendita su Amazon.

CURA E MANUTENZIONE

Non ci sono troppi consigli da dare oltre al fatto di porre attenzione alla fragilità del materiale. Il consiglio importante è quello relativo alla lavastoviglie, dopo il lavaggio è meglio lasciare raffreddare i bicchieri prima di impilarli e riporli nella credenza. Il calore del lavaggio tende ad espandere leggermente il vetro, ecco perché poi si incastrano fra loro quando li impiliamo caldi.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Ultimo aggiornamento Amazon 2021-11-30 at 04:04

Articoli consigliati