fbpx

Caraffe filtranti: l’acqua buona è di casa

 In blog, come fare, guide, news

Questo articolo è stato aggiornato il

Le caraffe filtranti migliorano il sapore della nostra acqua. Bere dal rubinetto si può, ma filtrarla è meglio perché l’acqua buona è di casa. Le caraffe filtranti ci aiutano a rendere più pura la nostra acqua, a togliere il sapore di cloro, i metalli pesanti e le piccole impurità.

Le caraffe filtranti sono la scelta responsabile al continuo aumento di consumo di acqua in bottiglia. L’Italia è il paese al mondo con il maggior numero di consumo di acqua in bottiglia. In un momento in cui siamo tutti attenti al consumo irresponsabile di plastica, è impossibile non domandarsi cosa fare per ridurre il fenomeno. Passare all’utilizzo delle caraffe filtranti è una scelta intelligente e consapevole. Depurare l’acqua del rubinetto, migliorando sapore e composizione, è possibile proprio grazie agli speciali filtri di queste caraffe.

Passata l’iniziale diffidenza, le caraffe filtranti hanno finalmente dimostrato la loro efficacia grazie a milioni di famiglie che la usano ogni giorno. Il loro mercato è in forte espansione e le leggi presenti nelle diverse nazioni, dichiarano il prodotto sicuro. I sistemi delle cartucce filtro sono costantemente monitorati dalle singole autorità/enti del luogo, per assicurare una corretta funzione di filtraggio.

federico-grilli-hse24-brita

LO STUDIO

Il recente studio della rivista Altro Consumo ha analizzato 14 caraffe filtranti di marche differenti, realizzando un test con 25 parametri per ognuna di loro. Sono stati effettuati anche test sulle cartucce filtranti e sul loro ciclo di vita, analizzando le acque da depurare con diversi campioni e circa 1.400 analisi. Le più conosciute, come Brita, si confermano numeri uno, le altre ottengono posizioni minori ma importanti. Alcune non hanno superato le fasi del test.

È opinione diffusa che nel nostro paese l’acqua potabile non sia buone come quella imbottigliata. In realtà si tratta solo di un luogo comune, perché le nostre acque -e gli acquedotti stessi- sono molto controllate. L’acqua del rubinetto è piena di sali minerali, di magnesio e calcio. Il forte sapore di cloro, e la minima percentuale di elementi nocivi, conferisce all’acqua del rubinetto un sapore poco piacevole. Ecco spiegato il motivo per cui l’Italia detiene il primato per consumo di acqua imbottigliata.

Ricordiamoci anche che né plastica, né vetro sono sicuri per imbottigliare l’acqua. La prima può rilasciare particelle di plastica direttamente nell’acqua. Il secondo può rilasciare sostanze nocive dai residui di detergente usato per la sterilizzazione del vetro.

ACQUISTALA ORA

brita
hse24_pic
caraffe-filtranti-te-e-caffe

SICUREZZA

Nel corso degli anni il mercato delle caraffe filtranti ha notevolmente migliorato il prodotto, in termini di performance e sicurezza. Alcuni problemi legati al rilascio di nitriti e alla proliferazione batterica sono stati risolti definitivamente. Così come altri piccoli fattori che non costituiscono più pericolo per la nostra salute perché con valori ben al di sotto dei livelli di guardia stabiliti dalla legge.

La buona notizia arriva per che vive in zone con forte concentrazione di calcare nell’acqua. Stessa cosa anche per quanto riguarda la presenza di cloro, usato negli acquedotti per la disinfezione. Alcune caraffe sono state riconosciute in grado di eseguire un buon lavoro, altre non hanno raggiunto la sufficienza.

CARAFFE FILTRANTI: COME FUNZIONANO

Nell’immenso panorama delle caraffe filtranti, fra design e colori trasparenti sempre più belli, tutte hanno in comune lo stesso sistema di filtraggio. La caraffa è costituita da due parti messe in comune fra loro da un filtro, l’acqua scende dalla parte superiore a quella inferiore, passando proprio attraverso la cartuccia filtro. In questo passaggio avviene la purificazione dell’acqua raccolta nella parte inferiore e pronta per l’uso.

caraffe-filtranti-filtro

COME FUNZIONA LA CARTUCCIA FILTRO

La cartuccia filtro ha forme diverse in base ai diversi modelli e marche. Quasi tutte assolvono al loro compito e, quasi tutte filtrano l’acqua seguendo le normative di legge nei diversi paesi. Le resine a scambio ionico e il carbone attivo presente nella cartuccia filtro, rendono possibile la diminuzione della durezza dell’acqua, la principale causa del calcare. I livelli di piombo, rame, alluminio e nichel vengono controllati dalle resine a scambio ionico. Il caratteristico sapore/odore di cloro viene riassorbito dal carbone attivo, insieme agli agenti inquinanti e alle impurità organiche.

I BENEFICI DELL’ACQUA FILTRATA

L’acqua del rubinetto può essere trasformata in acqua filtrata dall’ottimo sapore. Il the e il caffè avranno un sapore diverso con acqua filtrata, l’assenza di calcare e di cloro renderanno le nostre bevande preferite migliori di sempre. I filtri riducono il calcare dell’acqua e le sostanze che ne alterano il gusto come il cloro e i composti del cloro. L’acqua filtrata è perfetta per essere usata con i nostri elettrodomestici, preservandone la funzionalità e la durata nel tempo.

Macchine elettriche da caffè nei diversi sistemi, avranno una vita migliore ed erogheranno il caffè più buono di sempre. Così come i sistemi a caldaia o normali per stirare saranno sempre in grado di erogare il massimo del vapore. L’acqua filtrata è la giusta alternativa ecologica all’acqua in bottiglia. L’acqua filtrata è comoda, non dobbiamo più trasportare pesanti casse di bottiglie.

federico-grilli-brita

AMBIENTE

Scegliere di filtrare piuttosto che produrre rifiuti è una scelta consapevole. Le bottiglie di plastica hanno un ciclo di vita di oltre 100 anni, questo il tempo che la natura impiega per smaltire una bottiglia di plastica. L’uso indiscriminato della plastica e la gestione irresponsabile dei rifiuti plastici hanno conseguenze letali per gli oceani in tutto il mondo. Come consumatori, possiamo contribuire attivamente alla salute del nostro pianeta riducendo i rifiuti plastici. Ogni piccola azione è importante!

LE MIGLIORI CARAFFE FILTRANTI

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

Send this to a friend