Plumcake agli oreo

plumcake-agli-oreo

PLUMCAKE AGLI OREO, DA LECCARSI I BAFFI!

Il plumcake agli oreo è un dolce molto facile da prepara e sempre apprezzato per i suoi biscotti golosi. Questa ricetta si prepara anche con la friggitrice ad aria, guarda come è facile.

CONSIGLIATI PER QUESTA RICETTA

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 10 min
COTTURA: 35 min
COSTO: basso
icona air fryer

RICETTA ADATTA ALLA COTTURA NELLA FRIGGITRICE AD ARIA

INGREDIENTI

1 uovo
80 g di zucchero
100 g di farina00
60 ml di olio di semi
60 ml di latte
40 g di cacao amaro
50 g di oreo sbriciolati
1/2 bustina di lievito per dolci
oreo per decorazione

PLUMCAKE AGLI OREO

PROCEDIMENTO

Il plumcake agli oreo fa parte di una serie di dolci per tutte le occasioni, quelli super facili da preparare che danno molta gioia appena il loro profumo esce dal forno durante la cottura. La preparazione del plumcake è semplice, e con l’aiuto di piccoli elettrodomestici possiamo ottenere risultati fantastici. Come usare una planetaria, uno sbattitore elettrico o una semplice spatola a mano. Prima di iniziare è fondamentale avere tutti gli ingredienti a temperatura ambiente per farli montare bene, soprattutto le uova.

Accendiamo il forno statico a 160° e lo preriscaldiamo mentre iniziamo la preparazione del dolce. In una boule rompiamo l’uovo e lo montiamo con lo zucchero semolato, possiamo anche usare lo zucchero di canna o atri dolcificanti. Poco alla volta incorporiamo l’olio di girasole e il latte a temperatura ambiente. Alla farina aggiungiamo il cacao amaro e il lievito e li setacciamo insieme con uno spargi farina per evitare il formarsi di grumi. Mescoliamo bene se lo facciamo a mano, oppure aumentiamo la velocità della planetaria per farlo gonfiare bene.

In un sacchetto di plastica per il frigo mettiamo i biscotti oreo e li rompiamo con un mattarello, non devono ridursi a polvere ma sbriciolarsi. Uniamoli al composto e lasciamo da parte. Foderiamo uno stampo da plumcake (qui ne trovi diversi) con farina e burro o con dello staccante spray (eccone alcuni). Versiamo l’impasto del plumcake al cioccolato e battiamo bene per farlo aderire allo stampo. Decoriamo la superficie con i biscotti oreo sbriciolati a pezzettoni, inforniamo a 160° forno statico per 40 minuti.

Durante la cottura evitiamo di aprire il forno per non rovinare il clima di lievitazione. Appena pronto, verifichiamo la cottura con il metodo dello stecchino. Lasciamo riposare almeno un’ora prima di servire il plumcake agli oreo con un ciuffo di panna montata.

icona air fryer

Preriscalda la friggitrice ad aria a 200° per 4 minuti. Disponi l’impasto in uno stampo da plumcake adatto alle dimensioni del tuo cestello di cottura, oppure sudduvidili nei pirottini di alluminio o in una teglia adatta. Cuoci a 160° per 25 minuti, fai la prova dello stecchino per verificare la cottura.

SUGGERIMENTO

Per questa ricetta possiamo usare tipi di latte e farina diverse. Lo possiamo conservare per 3 giorni ben protetto in un contenitore, oppure congelare.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Crostata di mele nella friggitrice ad aria

crostata-di-mele

CROSTATA DI MELE, UN CLASSICO DELLA TRADIZIONE

La crostata di mele nella friggitrice ad aria è un dolce tradizionale a base di frutta che vede diverse varianti sul tema. Io la preparo con la frolla senza burro e con la confettura sul fondo, per un gusto più da pasticceria.

CONSIGLIATI PER QUESTA RICETTA

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 15 min
COTTURA: 15 min
COSTO: basso
icona air fryer

RICETTA ADATTA ALLA COTTURA NELLA FRIGGITRICE AD ARIA

INGREDIENTI

160 g di farina ’00
40 g di olio di semi di girasole
1 uovo intero
60 g di zucchero
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
buccia grattugiata di limone
1 pizzico di sale
confettura di albicocche
1 mela

CROSTATA DI MELE NELLA FRIGGITRICE AD ARIA

PROCEDIMENTO

La crostata di mele è un dolce tradizionale della pasticceria italiana, in questa versione ridotta la cuociamo con la friggitrice ad aria. La versione che prepariamo in questa ricetta per dolci è con la pasta frolla senza burro. Possiamo tranquillamente lavorare l’impasto a mano oppure con una planetaria o un robot da cucina con la lama in plastica, adatta agli impasti. Rompiamo l’uovo in una boule, aggiungiamo lo zucchero, la scorza di un limone grattugiato e l’olio. Mescoliamo per alcuni instanti fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. Nella farina versiamo mezzo cucchiaino di lievito per dolci, poi mettiamo tutto nello spargi farina e procediamo a farla scendere a pioggia negli altri ingredienti.

Mescoliamo con una forchetta e mettiamo un pizzico di sale. Amalgamiamo l’impasto e lo versiamo sulla spianatoia, lo lavoriamo velocemente fino a renderlo composto. Formiamo una palla e l’avvolgiamo nella pellicola trasparente, poi lo mettiamo in frigorifero per almeno 30 minuti prima di adoperarlo. Trascorso il tempo la stendiamo non troppo sottile con un mattarello per poi disporla in uno stampo basso e rotondo con un diametro adatto al cestello della air fryer. Dopo aver foderato due stampi da 10 cm di diametro (come nella foto), lasciamo un bordo di pasta frolla leggermente più alto per poterlo ripiegare all’interno dopo la farcitura.

Spalmiamo un cucchiaio di confettura di albicocche sul fondo della crostata, sbucciamo una mela a spicchi e la tagliamo a fettine sottili che disponiamo a scalare sopra la base di confettura. Sistemiamo le fettine in modo da ricoprire tutta la superficie, poi modelliamo i bordi con la pasta frolla. Preriscaldiamo la friggitrice ad aria a 180° per 3 minuti, oppure con il suo programma impostato in base ai diversi modelli di friggitrice ad aria. Disponiamo gli stampi sul fondo del cassetto e cuociamo per 12-15 minuti a 160°. lasciamo raffreddare prima di servire la crostata di mele.

SUGGERIMENTO

Possiamo sostituire la mela con la pera, volendo anche la confettura alla base.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Tortino al cioccolato con la friggitrice ad aria

tortino-al-cioccolato-con-la-friggitrice-ad-aria

TORTINO AL CIOCCOLATO CON LA FRIGGITRICE AD ARIA: SUPER FACILE!

Un tortino al cioccolato con la friggitrice ad aria rappresenta il dolce dal cuore caldo per eccellenza, quello che spesso mangiamo al ristorante. Prepararlo è davvero facile e in soli 8 minuti è pronto da gustare.

CONSIGLIATI PER QUESTA RICETTA

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 10 min
COTTURA: 10 min
COSTO: basso

INGREDIENTI

Dosi per 2 stampini
capienza singola 100/120 g

50 g di cioccolato fondente
50 g di burro
40 g di zucchero
1 uovo
10 g di farina00

TORTINO AL CIOCCOLATO CON LA FRIGGITRICE AD ARIA

PROCEDIMENTO

Il tortino al cioccolato con la friggitrice ad aria è il dolce dal cuore morbido più veloce da fare! Si prepara in pochissimi minuti ed’è perfetto per un fine cena o una golosa merenda. Per questa preparazione usiamo un forno a microonde per fare prima, in alternativa anche la tecnica classica del bagnomaria va bene. In una boule mettiamo il burro a tocchi ed il cioccolato fondente tagliato al coltello. Impostiamo la temperatura più bassa del microonde e circa 50 secondi, appena fuso il composto lo tiriamo fuori e mescoliamo aggiungendo lo zucchero. Uniamo l’uovo intero e mescoliamo con una frustina, infine la farina setacciata. Per questo dolce al cioccolato non abbiamo bisogno di lievito.

Lavoriamo l’impasto per un paio di minuti in modo da ottenere una crema morbida e vellutata. Imburriamo ed infariniamo due stampini di alluminio (qui trovi quelli adatti), quelli che troviamo anche al supermercato. Dividiamo il composto nei due stampini e lasciamo riposare 30 minuti in frigorifero in modo che si compattino bene. Prima di metterli in cottura, avviamo il programma di preriscaldamento della friggitrice ad aria. Se non è presente, impostiamo 200° per 4 minuti. Inseriamo i tortini al cioccolato nel cestello di cottura e programmiamo 180° per 10 minuti. Al termine estraiamo i tortini e li impiattiamo con una spolverata di zucchero a velo. Con un ciuffo di panna montata ancora meglio!

SUGGERIMENTO

Per una piacevole sorpresa, nascondiamo una fragola nel composto prima di metterlo in cottura. Per un gusto diverso possiamo usare il cioccolato fondente aromatizzato all’arancio o al peperoncino.

Possiamo prepararli in anticipo e conservarli in frigorifero per 24 ore oppure congelarli direttamente ben chiusi negli stampini. Al momento della cottura aggiungiamo qualche minuto in più.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Plumcake al limone nella friggitrice ad aria

plumcake-al-limone-nella-friggitrice-ad-aria

PLUMCAKE AL LIMONE NELLA FRIGITRICE AD ARIA

Un plumcake al limone nella friggitrice ad aria, è la soluzione veloce quando ci viene una gran voglia di dolce, da soddisfare immediatamente! Senza troppo sbattersi, tutto sarà pronto in 30 minuti, leggi la ricetta.

CONSIGLIATI PER QUESTA RICETTA

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 10 min
COTTURA: 30 min
COSTO: basso

INGREDIENTI

1 uovo
70 g di zucchero
100 g di farina tipo 1
50 ml di acqua
30 ml di olio di mais
1/2 bustina di lievito per dolci
scorza di limone grattugiata
sale

PLUMCAKE AL LIMONE

PROCEDIMENTO

Il plumcake al limone nella friggitrice ad aria è un’idea super veloce per fare piccoli dolci che non avanzano per giornate intere. Insomma, si mangia il giusto senza cadere in lunghe tentazioni! Per questo tipo di cottura ho utilizzato la friggitrice ad aria, mentre per l’impasto uno sbattitore elettrico. Naturalmente sono perfetti anche altri piccoli elettrodomestici, teniamo presente che l’impasto è contenuto.

In una boule rompiamo l’uovo e lo sbattiamo con lo zucchero fino a gonfiarlo e renderlo spumoso, partiamo quindi con una velocità bassa per poi aumentarla. Versiamo l’olio di semi di mais e l’acqua, se preferiamo il latte va bene qualsiasi tipo. Setacciamo la farina con il lievito e facciamola cadere a pioggia sopra ai liquidi, poco alla volta, mescolando bene. Appena finita, grattugiamo la scorza di un limone non tratta e ben lavato, e un pizzico di sale.

Avviamo il programma di preriscaldamento della friggitrice ad aria e procediamo ad imburrare e infarinare un piccolo stampo da plumcake, vanno bene anche quelli di alluminio. Lo riempiamo con l’impasto del plumcake al limone e lo adagiamo nel cassetto della air fryer. Programmiamo manualmente i tempi di cottura: 160° per 20 minuti. Controlliamo la cottura con il solito metodo dello stecchino, poi riprogrammiamo a 140° per altri 10 minuti.

Trascorso il tempo lasciamo raffreddare il dolce prima di servirlo, se vogliamo possiamo preparare una glassa da spalmare sopra appena freddo.

SUGGERIMENTO

Per ottenere l’effetto crosticina tipico del forno, dobbiamo aumentare la temperatura dopo i primi 20 minuti a 160°. Impostiamo gli ultimi 10 minuti a 175°.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Plumcake pere e cioccolato

plumcake-pere-e-cioccolato

PLUMCAKE PERE E CIOCCOLATO

Il plumcake pere e cioccolato è una variante sul tema che sposa sapori perfetti. Un dolce ideale per molte occasioni, dalla colazione al fine pasto con un ciuffo di panna montata!

CONSIGLIATI PER QUESTA RICETTA

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 15min
COTTURA: 35 min
COSTO: basso
icona air fryer

RICETTA ADATTA ALLA COTTURA NELLA FRIGGITRICE AD ARIA

INGREDIENTI

80 gr di zucchero
1 uovo
60 gr di burro
60 gr di cacao amaro
100 gr di farina00
1/2 bicchiere di latte
1/2 bustina di lievito per dolci
1 pera williams
1 limone

PLUMCAKE PERE E CIOCCOLATO

PROCEDIMENTO

Il plumcake pere e cioccolato è una gustosa alternativa al più classico dolce. La sua preparazione è semplice e la possiamo fare tranquillamente a mano oppure adoperando una planetaria o uno sbattitore elettrico. Accendiamo il forno statico a 160° e lo pre riscaldiamo mentre lavoriamo l’impasto. In una boule rompiamo un uovo intero e lo sbattiamo bene con lo zucchero fino a renderlo spumoso. Sciogliamo il burro nel microonde per pochi secondi e lo aggiungiamo all’uovo sbattuto. Alla farina uniamo il caco ed il lievito, mescoliamo bene con una forchetta e poi setacciamo il tutto mentre lo aggiungiamo al resto del composto. Incorporiamo anche il latte a temperatura ambiente. Una volta terminata la lavorazione, lasciamo riposare qualche istante. Sbucciamo la pera e la tagliamo a spicchi privandola del torsolo. Tagliamo delle fettine regolari che raccogliamo in una piccola boule. Spremiamo il succo del limone per non fare annerire la pera.

Foderiamo lo stampo da plumcake con del burro all’interno ed un cucchiaio di farina, spargiamo bene il tutto affinché venga completamente rivestito. Versiamo l’impasto del plumcake al cioccolato e battiamo lo stampo sul tavolo per fare livellare il composto. Decoriamo inserendo le fette di pera sgocciolata dal limone, in maniera orizzontale lungo tutta la superficie del plumcake, come nella foto. Inforniamo per circa 35 minuti a 160°. Durante la cottura non dobbiamo mai aprire il forno per evitare sbalzi di temperatura che rovinerebbero la lievitazione. Trascorso il tempo verifichiamo la cottura infilando uno stuzzicadenti al centro che dovrà uscire completamente asciutto. Facciamo riposare almeno 30 minuti prima di toglierlo dallo stampo, altrimenti si romperebbe per via del calore. Serviamo il plumcake pere e cioccolato con un ciuffo di panna montata.

icona air fryer

Prerisclada la friggitrice ad aria a 200° per 4 minuti. Disponi l’impasto in uno stampo da plumcake adatto al cestello di cottura, oppure suddividilo nei pirottini di alluminio o in una teglia adatta. Cuoci a 160° per 25 minuti, fai la prova dello stecchino per verificare la cottura.

SUGGERIMENTO

Possiamo conservare il plumcake per circa 3 giorni, avendo cura di coprirlo bene con una pellicola. Lo possiamo anche congelare debitamente preparato.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Plumcake miele e limone

plumcake-miele-e-limone

PLUMCAKE MIELE E LIMONE

Il plumcake miele e limone è un dolce tipico da forno adatto in qualsiasi occasione. Lo mangerei sempre accompagnato in qualsiasi modo, gelato, crema, marmellata. Ecco la ricetta super facile.

CONSIGLIATI PER QUESTA RICETTA

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 10 min
COTTURA: 35 min
COSTO: basso
icona air fryer

RICETTA ADATTA ALLA COTTURA NELLA FRIGGITRICE AD ARIA

INGREDIENTI

200 gr di farina integrale
30 gr di miele millefiori
120 gr di zucchero
2 uova
100 ml di olio di girasole
il succo di 1/2 limone
scorza grattugiata di 1 linone
1 bustina di lievito

PLUMCAKE MIELE E LIMONE

PROCEDIMENTO

Un plumcake miele e limone è la giusta partenza per una colazione sana e gustosa, ma anche per una merenda salutare. Non c’è poi molto da aggiungere quando si parla di dolci da forno come questo, sono sempre buoni in ogni momento! Per questa ricetta possiamo usare un pratico elettrodomestico per fare prima, sono perfetti una planetaria, uno sbattitore elettrico e un mini robot da cucina. Se non ne possediamo è facile prepararla anche a mano con una frusta o una spatola in legno.

Accendiamo il forno e lo preriscaldiamo a 170°. In una boule mettiamo le uova a temperatura ambiente e le montiamo con lo zucchero e il miele per diversi minuti fino a renderle spumose. Scegliamo un miele dal gusto leggero come il millefiori, un miele dal sapore più deciso potrebbe pregiudicare il sapore finale.

Aggiungiamo l’olio di girasole e il succo di mezzo limone, io preferisco di un limone intero, poi la scorza grattugiata. Amalgamiamo i liquidi per prepararci ad inserire le polveri. Setacciamo la farina integrale con la bustina di lievito, poi la facciamo cadere a pioggia nel composto del plumcake. Attenzione a non far formare grumi.



Foderiamo uno stampo da plumcake (qui ne trovi molti) con farina o carta forno, e versiamo l’impasto al suo interno. Lo battiamo sul tavolo per farlo assestare e lo inforniamo a 170° per 35 minuti. Per verificare la cottura usiamo uno stuzzicadenti come sempre facciamo. Lasciamo freddare il plumcake miele e limone prima di servirlo.

icona air fryer

Prerisclada la friggitrice ad aria a 200° per 4 minuti. Disponi l’impasto in uno stampo da plumcake adatto al tuo cestello, in alternativa puoi suddividerlo nei pirottini di alluminio o in una teglia da dolce. Cuoci a 160° per 30 minuti. Fai la prova dello stecchino per verificare la cottura.

SUGGERIMENTO

Questo plum cake può essere preparato anche con della farina normale tipo 00 o tipo2, e anche con dello zucchero di canna o della stevia. Possiamo sostituire il limone con un arancio mettendo però meno miele.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Crema pasticcera al microonde

crema-pasticcera-al-microonde

CREMA PASTICCERA AL MICROONDE

La crema pasticcera al microonde è una ricetta facile e alla portata di tutti perché si prepara in 6 minuti esatti! Basta usare un frullatore ad immersione e un forno a microonde, tutto qui.

CONSIGLIATI PER QUESTA RICETTA

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 5 min
COTTURA: 4 min
COSTO: basso

INGREDIENTI

1 uovo
450 ml di latte intero
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina 00
buccia grattugiata di 1/2 limone

CREMA PASTICCERA AL MICROONDE

PROCEDIMENTO

La crema pasticcera al microonde è la soluzione migliore per non perdere tempo in cucina e ottenere un risultato perfetto. Non solo impieghiamo 6 minuti per la preparazione, ma non dobbiamo sporcare pentole e fornelli. Come sempre consiglio, usiamo le uova a temperatura ambiente per un migliore risultato. Rompiamo un uovo nel bicchiere in plastica di un mixer ad immersione, aggiungiamo il latte anche freddo di frigorifero (non serve scaldarlo), due cucchiai di farina 00 e lo zucchero. Preferisco usare il tipo semolato, quello fine, si scioglie meglio e il risultato è impalpabile come quello a velo. Grattugiamo la scorza di un limone non trattato e frulliamo tutto con l’accessorio gambo mixer per ottenere la giusta emulsione fra gli ingredienti, non serve usare la frusta poichè non scioglierebbe bene la farina.

In una boule adatta al microonde, quelle in vetro sono ideali, versiamo il composto ottenuto e cuociamo a 700W per circa 2 minuti. Trascorso il tempo, mescoliamo la crema con un cucchiaio e rimettiamo a cuocere per altri 2 minuti sempre alla stessa potenza. Terminata la cottura la nostra crema al microonde è pronta per essere gustata con qualche biscottino. Se la usiamo per farcire torte e crostate, meglio lasciarla riposare in frigorifero qualche ora prima di usarla.

SUGGERIMENTO

Per questa ricetta non bisogna usare la massima potenza del forno di circa 900W, la più indicata è 700W. Se avete esagerato con la prima cottura, provate ad abbassare la potenza nella seconda cottura. Al posto della scorza di limone possiamo grattugiare quella di un’arancia non trattata.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Pasta frolla senza burro: impasto base

pasta-frolla-senza-burro

PASTA FROLLA SENZA BURRO

La pasta frolla senza burro è una preparazione base perfetta per molti dolci. Crostate alla frutta, biscotti e tartellette saranno ancora più facili da preparare. Ecco come fare l’impasto base della frolla.

CONSIGLIATI PER QUESTA RICETTA

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 15min
COTTURA: 35 min
COSTO: basso

INGREDIENTI

320 g di farina ’00
80 g di olio di semi di girasole
1 uovo intero
2 tuorli d’uovo
110 g di zucchero
8 g di lievito per dolci (1/2 cucchiaino)
buccia grattugiata di 1/2 limone (o arancia)
1 pizzico di sale

PASTA FROLLA SENZA BURRO

PROCEDIMENTO

La pasta frolla senza burro è considerata una preparazione base perfetta per biscotti, crostate di frutta, tartellette e molti altri dolci. La versione più conosciuta è quella con il burro, mentre questa è più adatta a chi è intollerante al lattosio o semplicemente non ama il burro. La frolla senza burro può essere usata per qualsiasi dolce e si può preparare con ogni tipo di farina, con aggiunta di cacao o aromi come l’arancio e il limone. Se la vogliamo fare al cioccolato sostituiamo 50 grammi di farina con il cacao. È facile da lavorare e, una volta cotta, rimane friabile e profumata.

Per la sua preparazione possiamo tranquillamente lavorare a mano oppure usare una planetaria o un robot da cucina con la lama in plastica, adatta agli impasti. Rompiamo le uova più il tuorlo in una boule, aggiungiamo lo zucchero, la scorza di un limone grattugiato e l’olio. Mescoliamo per alcuni instanti fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. Nella farina pesata versiamo la metà di una bustina di lievito per dolci, poi mettiamo tutto nello spargi farina e procediamo a farla scendere a pioggia negli altri ingredienti. Mescoliamo con una forchetta e mettiamo un pizzico di sale. Amalgamiamo l’impasto e lo versiamo sulla spianatoia, lo lavoriamo velocemente fino a renderlo composto. Formiamo una palla e l’avvolgiamo nella pellicola trasparente, poi lo mettiamo in frigorifero per almeno un ora prima di adoperarlo per la nostra ricetta.

SUGGERIMENTO

La pasta frolla senza burro la possiamo preparare anche il giorno prima dell’utilizzo. La frolla si conserva in frigorifero fino a 3 giorni, mentre nel congelatore fino a 6 mesi. Se la congeliamo stendiamola leggermente per farla scongelare più rapidamente.

I MIGLIORI

Ultimo aggiornamento Amazon 2023-01-06 at 13:53

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Crostata doppio gusto: albicocche e frutti di bosco

crostata-doppio-gusto

CROSTATA DOPPIO GUSTO: ALBICOCCHE E FRUTTI DI BOSCO

La crostata doppio gusto è perfetta per accontentare tutti e anche per finire i barattoli di confettura avanzata! Ecco come preparala in pochi e semplici passaggi.

CONSIGLIATI PER QUESTA RICETTA

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 25min
COTTURA: 35 min
COSTO: basso

INGREDIENTI

320 g di farina ’00
80 g di olio di semi di girasole
1 uovo intero
2 tuorli d’uovo
110 g di zucchero
8 g di lievito per dolci (1/2 cucchiaino)
buccia grattugiata di 1/2 limone (o arancia)
1 pizzico di sale
confettura di albicocche
confettura di frutti di bosco

CROSTATA DOPPIO GUSTO: ALBICOCCHE E FRUTTI DI BOSCO

PROCEDIMENTO

La crostata doppio gusto è perfetta per consumare i barattoli di confettura avanzati in dispensa. Con questa idea possiamo preparare una buonissima crostata di frutta che farà felice il nostro palato e anche quello dei nostri amici. Per questa preparazione preferisco usare la pasta frolla senza burro, questa ci permette di ottenere un risultato friabile, gustoso e senza sbriciolarsi al taglio.

Per la sua preparazione possiamo usare una planetaria o un robot da cucina con la lama in plastica, adatta agli impasti, oppure a mano. Rompiamo le uova più il tuorlo in una boule, aggiungiamo lo zucchero, la scorza di un limone grattugiato e l’olio. Mescoliamo per alcuni instanti fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. Nella farina versiamo la metà di una bustina di lievito per dolci, poi mettiamo tutto nello spargi farina e procediamo a farla scendere a pioggia negli altri ingredienti. Mescoliamo con una forchetta e mettiamo un pizzico di sale. Amalgamiamo l’impasto e lo versiamo sulla spianatoia, lo lavoriamo velocemente fino a renderlo composto. Formiamo una palla e l’avvolgiamo nella pellicola trasparente, poi lo mettiamo in frigorifero per almeno un ora prima di adoperarlo per la nostra ricetta.

Spolveriamo il piano di lavoro con un po’ di farina, disponiamo l’impasto al centro e lo stendiamo dolcemente con il mattarello. Diamo la forma a seconda dello stampo, io ho usato quello rettangolare della foto. Non stendiamo la frolla troppo sottile. Adagiamo la pasta frolla nella base dello stampo, non c’è bisogno di foderarlo in quanto essendo grasso l’impasto si staccherà facilmente dopo essere stato cotto. Teniamoci un pezzetto di impasto da parte che ci servirà per fare le strisce decorative. Con un cucchiaio stendiamo la confettura di albicocche fino a coprire la metà della superficie, mentre l’altra la ricopriamo con la confettura di frutti di bosco. Livelliamo bene e lasciamo da parte.

Prendiamo la frolla senza burro che abbiamo tenuto da parte e stendiamola con il mattarello non troppo sottile. Con un coltello ritagliamo delle strisce da mettere sulla composta disegnando il tipico intreccio delle crostate. Procediamo prima in un verso e poi nell’altro, accavallando semplicemente la pasta ritagliata sopra l’altra. Dolcemente premiamo con le dita per uniformare l’impasto lungo tutto il bordo dello stampo. Inforniamo in un forno già caldo per circa 25 minuti a 180°. Terminata la cottura lasciamo riposare prima di servire la crostata doppio gusto.

SUGGERIMENTO

Questa crostata ci permette di usare qualsiasi gusto di confettura o marmellata, la possiamo anche farcire con crema e cioccolato.

I MIGLIORI

Ultimo aggiornamento Amazon 2023-01-06 at 13:53

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Mini panettone farcito

mini-panettone-farcito
mini-panettone-farcito

MINI PANETTONE FARCITO, L'IDEA DIVERTENTE PER LE FESTE

Il mini panettone farcito è un’idea furba e veloce perché dobbiamo solamente preparare la crema diplomatica! Ecco come fare.

CONSIGLIATI PER QUESTA RICETTA

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 10min
COTTURA: 15 min
COSTO: basso

INGREDIENTI

mini panettone 1
1 tuorlo
1 bicchiere di latte
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di farina
scorza di arancia
panna da montare 100 ml

MINI PANETTONE FARCITO

PROCEDIMENTO

Il mini panettone farcito è una delle cose che preferisco fare nel periodo natalizio, perché è veloce e facile per tutti, perfetti da condividere in famiglia. Iniziamo a preparare la crema pasticcera e scaldiamo una pentola sul fuoco con un bicchiere di latte. Lo scaldiamo a fuoco basso e grattugiamo la scorza di un’arancia per profumare la crema. Nel frattempo sbattiamo il tuorlo d’uovo con lo zucchero fino a renderlo spumoso, poi uniamo la farina facendo attenzione a non far formare grumi. Controlliamo il latte che non deve raggiungere il bollore. Lo versiamo lentamente nel composto fino ad esaurirlo, mescoliamo tutti gli ingredienti e li rimettiamo nella pentola. Facciamo cuocere a fiamma bassa girando spesso la crema che inizierà a rapprendersi non appena il latte si scalderà. Raggiunta la consistenza desiderata, versiamo la crema pasticcera in una coppa e la lasciamo raffreddare, poi la mettiamo in frigorifero.

Ora montiamo la panna che abbiamo tenuto in frigorifero almeno 2 ore, ricordiamoci sempre che tutti gli strumenti che usiamo per la panna devono essere freddi, compresa la ciotola della planetaria e la sua frusta a filo. Montiamo la panna con una planetaria, o con uno sbattitore elettrico, fino a metà. Appena vediamo che inizia a diventare consistente, aggiungiamo la crema pasticcera un cucchiaio dopo l’altro. In questa fase usiamo una velocità moderata, non serve andare al massimo. Tagliamo il mini panettone nella parte alta del cappello. Con un coltello scaviamo l’interno lasciando un bordo spesso. Farciamo il mini panettone con la crema diplomatica anche in maniera esagerata, come nella foto! Decoriamo a piacere con i bottoncini colorati di cioccolato. Lasciamo riposare 30 minuti in frigorifero prima di servire il mini panettone farcito.

SUGGERIMENTO

Questa idea si presta per essere farcita anche con della semplice panna aromatizzata, con della crema al mascarpone o del cioccolato!

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube