Plumcake alla greca con feta e olive

plumcake alla greca con feta e olive

PLUMCAKE ALLA GRECA, LA VERA ALTERNATIVA alla torta rustica

Il plumcake alla greca con feta e olive è una preparazione salata soffice e gustosa, da preparare in pochi minuti. Una valida alternativa alle torte rustiche, e perfetto in molte occasioni.

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 15 min
COTTURA: 40
COSTO: basso

INGREDIENTI

200 g farina
100 g feta
50 g olive nere denocciolate
20 g pinoli
10 g lievito per torte salate
3 uova
80 ml di olio di semi
4 pomodori secchi sott’olio
sale e pepe
menta

PLUMCAKE ALLA GRECA CON FETA E OLIVE

PROCEDIMENTO

Il plumcake alla greca con feta e olive è una ricetta jolly da utilizzare sempre, sia caldo che freddo. È perfetto da portare in ufficio, per un aperitivo più sostanzioso o per un antipasto alternativo e di sicuro effetto. Trovo i plumcake salati una buona alternativa alle solite (e buonissime) torte rustiche, se non altro per la forma facile da mangiare anche in piedi ad una festa. Di ricette per i plumcake salati ne ho già pubblicate diverse, ma questa è veramente da provare.

Prepariamo questa ricetta aiutandoci con un robot da cucina, una planetaria, oppure a step con un frullatore ad immersione. I piccoli elettrodomestici per la cucina sono sempre utili, anche in queste occasioni e, se siete pigri come me, sarà una gioia usarli. Per questo plumcake salato iniziamo a tritare i pomodori sottolio in maniera grossolana, facciamo la stessa cosa anche con le olive. Tagliamo a cubetti la feta oppure sbricioliamola a mano a pezzettoni, non troppo piccoli, poi mettiamo tutto da parte.

Iniziamo a sbattere le uova a temperatura ambiente fino a renderle spumose, aggiungiamo l’olio di semi e iniziamo a setacciare la farina a pioggia. Uniamo il lievito, il sale e il pepe, poi tutti gli ingredienti che abbiamo preparato all’inizio: la feta, le olive e i pomodori sottolio. A piacere qualche foglia di menta spezzettata per profumare ancora di più il nostro plumcake salato. Foderiamo uno stampo da plumcake (qui ne trovi alcuni) con la carta forno, oppure con il solito metodo burro e farina.

Versiamo l’impasto al suo interno fino a 3/4 della capacità, sulla superficie cospargiamo i pinoli ed inforniamo a 180° per circa 45 minuti. Verifichiamo la cottura con il sistema dello stecchino e lasciamo raffreddare nello stampo prima di estrarlo, altrimenti da caldo si spaccherà completamente. Serviamo il plumcake alla greca con feta e olive accompagnato da una salsina, perfetta la crema di pecorino e olive o una mousse al basilico con i fiocchi di latte.

SUGGERIMENTO

Il plumcake alla greca lo possiamo conservare per alcuni giorni nel frigorifero, in questo modo non seccherà e manterrà la sua perfetta umidità. Se volete modificare il sapore, sostituite le olive nere con quelle taggiasche.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Focaccine al rosmarino

focaccine-al-rosmarino
focaccine-al-rosmarino

Focaccine al rosmarino: stuzzicanti in ogni momento

Le focaccine al rosmarino sono davvero ghiotte e stuzzicanti in qualsiasi momento della giornata. Le possiamo servire come sono oppure tagliarle a metà e farcirle con profumati salumi.

CONSIGLIATI PER QUESTA RICETTA

DIFFICOLTÀ: facile
PREPARAZIONE: 10 min
COTTURA: 12 min
COSTO: basso
icona air fryer

RICETTA ADATTA ALLA COTTURA NELLA FRIGGITRICE AD ARIA

INGREDIENTI

250 g di farina00
160 ml di acqua
1/2 bustina di lievito di birra
rosmarino fresco
olio evo
sale

FOCACCINE AL ROSMARINO

PROCEDIMENTO

Le focaccine al rosmarino sono facili da preparare, con le dosi indicate ne vengono circa 4, come nella foto. Naturalmente possiamo anche non usare delle piccole teglie e formarle a mano direttamente sulla teglia del forno. Per questa ricetta possiamo impastare a mano oppure usare un robot da cucina o un mini robot. Ricordiamoci che l’impasto deve lievitare almeno un’ora, quindi organizziamoci bene con i tempi.

In una boule di vetro mettiamo tutta l’acqua a temperatura ambiente, sciogliamo il lievito di birra disidrato e usiamo un cucchiaio per aiutarci. Quando tutto il lievito sarà reidratato possiamo iniziare ad aggiungere la farina, un cucchiaio alla volta, lavorandola bene. Continuiamo fino a quando mancano gli ultimi due cucchiai, ai quali aggiungiamo 5 g di sale.

Ricordiamoci sempre di mettere il sale lontano dal lievito perché ne blocca l’azione. Impastiamo le focaccine per alcuni minuti, poi mettiamo l’impasto a lievitare per almeno un’ora coperto dalla pellicola trasparente. Lo possiamo mettere nel forno con la sola luce accesa. Se vogliamo ottenere un impasto ad alta digeribilità, lasciamo lievitare in frigorifero per 24 ore.

Trascorso il tempo di lievitazione, prendiamo l’impasto e lo dividiamo in 4 parti senza maneggiarlo troppo per non sgonfiarlo. Se usiamo degli stampi singoli larghi circa 10 cm, procediamo a isolarli con dell’olio evo per evitare che si attacchino durante la cottura. Se invece vogliamo usare la teglia del forno, mettiamoci sopra la carta forno e un filo di olio evo che spanderemo con le mani.

Prendiamo le 4 dosi di impasto e le mettiamo negli stampi, le sistemiamo bene affinché arrivino a toccare i bordi. Terminata questa fase accendiamo il forno statico e attendiamo che raggiunga la temperatura di 180°, nel frattempo lasciamo lievitare ancora le focaccine. Prima di infornare spennelliamo la superficie con dell’olio evo e qualche ago di rosmarino fresco, aggiungiamo pochi granelli di sale grosso e inforniamo per 10/15 minuti.

Appena vediamo formarsi la crosticina in superficie, controlliamo la cottura e spegniamo il forno. Lasciamo raffreddare le focaccine al rosmarino se vogliamo tagliarle per farcirle, se lo fate da calde si romperanno. Le focaccine si possono farcire con salumi e creme, paté o pesto e formaggio.

icona air fryer

Prerisclada la friggitrice ad aria a 200° per 4 minuti. Disponi gli stampini nel cestello di cottura, usa uno spruzzino per l’olio e spruzza 2 dosi. Cuoci a 180° per 10 minuti.

SUGGERIMENTO

Se vogliamo preparare le focaccine al rosmarino per un aperitivo, dividiamo l’impasto in 8 o 10 porzioni in modo da formare dei bottoncini.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Plumcake salato zucchine e pesto

plumcake-salato-zucchine-e-pesto

PLUMCAKE SALATO ZUCCHINE E PESTO: LA RICETTA SVUOTA FRIGO

Il plumcake salato zucchine e pesto è una buona alternativa al solito pane da portare in tavola. Saporito e gustoso, possiamo servirlo in diversi modi con un pizzico di fantasia.

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 10 min
COTTURA: 35 min
COSTO: basso
icona air fryer

RICETTA ADATTA ALLA COTTURA NELLA FRIGGITRICE AD ARIA

INGREDIENTI

farina tipo 2 (oppure 00)
100 g di olio di girasole
2 uova
2 cucchiai di parmigiano
50 ml di acqua
2 cucchiai di pesto al basilico
3 zucchine
1 bustina di lievito istantaneo (per torte salate)
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe

PLUMCAKE SALATO ZUCCHINE E PESTO

PROCEDIMENTO

Il plumcake salato zucchine e pesto è un’idea da portare in tavola al posto del pane. Può accompagnare piatti semplici con un tocco di gusto in più. Si presta anche per essere servito come antipasto o aperitivo accompagnato da sottaceti e salse. Per un buon risultato possiamo usare una planetaria per ottenere un impasto ben areato, oppure un mini robot da cucina o uno sbattitore elettrico. Accendiamo il forno e lo pre riscaldiamo a 170°.

Come regola generale vale sempre quella del plumcake: prima i liquidi e poi le polveri ben setacciate. Laviamo e mondiamo le zucchine poi le grattugiamo con una grattugia a fori larghi.
In una boule di vetro rompiamo le uova e le mescoliamo con uno sbattitore elettrico a velocità bassa. Dopo qualche istante possiamo aggiungere l’olio di semi e un goccio di acqua. Lavoriamo i liquidi per alcuni minuti. Inseriamo la farina setacciata con il lievito per torte salate, un cucchiaio alla volta fino a finirla tutta.

Aggiungiamo il parmigiano e il pesto di basilico (leggi la ricetta), alziamo la velocità dello sbattitore elettrico per fare inglobare aria al composto e renderlo spumoso. Dopo 2 minuti spegniamo lo sbattitore e inseriamo le zucchine grattugiate all’impasto del plumcake, regolando di sale e pepe. Con una spatola in silicone ci aiutiamo ad amalgamare bene il tutto.

Imburriamo ed infariniamo uno stampo da forno per plumcake (qui ne trovi tanti). Versiamo l’impasto nello stampo e lo battiamo sul tavolo per farlo assestare comodamente. Inforniamo a 170° per circa 35 minuti a forno ventilato senza mai aprirlo durante la cottura. Lasciamo raffreddare il plumcake salato zucchine e pesto prima di servirlo.

icona air fryer

Prerisclada la friggitrice ad aria a 200° per 4 minuti. Disponi l’impasto in uno stampo da plumcake adatto al cestello di cottura. Puoi anche suddividerlo nei pirottini di alluminio o usare una teglia adatta. Cuoci a 160° per 25/30 minuti. Fai la prova dello stecchino per verificare la cottura.

SUGGERIMENTO

Possiamo servire il plumcake salato anche come aperitivo o antipasto, pasta accompagnarlo con una salsina tiepida o a temperatura ambiente. Una crema di pecorino e olive (leggila ricetta) sarà perfetta.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Mini quiche lorraine

mini quiche lorraine
mini quiche lorraine

Perfetta per piccoli spuntini, aperitivi e cene buffet!

La quiche lorraine è una torta rustica salata dalle innumerevoli varianti. Io la preparo velocemente usando la pasta sfoglia pronta e, al posto della crème fraîche, la ricotta.

DIFFICOLTÀ: media
PREPARAZIONE: 10 min
COTTURA: 20 min
COSTO: basso
icona air fryer

RICETTA ADATTA ALLA COTTURA NELLA FRIGGITRICE AD ARIA

INGREDIENTI

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
200 g di ricotta
100 g di pancetta a cubetti
1 uovo
parmigiano
50 g di emmental
sale e pepe

MINI QUICHE LORRAINE

PROCEDIMENTO
La mini quiche lorraine si prepara in poco tempo ed è perfetta anche mangiata fredda. Scaldiamo una padella antiaderente a fiamma medio-bassa, aggiungiamo i cubetti di pancetta senza olio o burro, e li cuociamo fino a renderli croccanti. Nel frattempo stendiamo il rotolo di pasta sfoglia sul piano dI lavoro, con un coppapasta – o una tazza da latte – ritagliamo 6 cerchi di sfoglia da inserire nello stampo dei muffin.
 
L’area del cerchio ritagliato deve essere più grande di quella dello stampo, in questo modo riusciamo a rivestire anche le pareti interne. In una boule di vetro sbattiamo l’uovo con un pizzico di sale, aggiungiamo la ricotta, il parmigiano e il pepe. Amalgamiamo gli ingredienti con una frusta fini a rendere liscio l’impasto. In questa preparazione  l’uso di un frullatore ad immersione ci aiuterà parecchio.
 
Con un cucchiaio farciamo gli stampi che abbiamo foderato con la pasta sfoglia, li riempiamo fino a 3/4 con il composto a base di ricotta. Aggiungiamo la pancetta croccante come decorazione, poi grattugiamo sopra l’emmental usando una grattugia a fori grandi. Ora inforniamo a 180° per 20 minuti a forno statico. Controlliamo la cottura fino a vedere il bordo ambrato delle mini quiche lorraine. Con queste dosi se ne ottengono 6.
icona air fryer

Preriscaldimao la friggitrice ad aria per 3 minuti a 200°. Usiamo i pirottini di alluminio anzichè lo stampo da muffin. Mettiamoli in cottura a 160° per 15 minuti.

SUGGERIMENTO

Se vogliamo rendere più ricca e golosa la farcitura, basterà aggiungere del formagio emmental grattugiato all’impasto. Possiamo surgelare le mini quiche lorraine direttamente nello stampo. Il giorno seguente le togliamo dallo stampo e le raccogliamo in un sacchetto per il gelo. Quando ne abbiamo voglia basterà semplicemente accendere il forno e cuocerle per 35 minuti a 180°.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Muffin salati zucchine e formaggio

muffin-salati-zucchine-e-formaggio

MUFFIN SALATI ZUCCHINE E FORMAGGIO

I muffin salati zucchine e formaggio sono gustosi e perfetti in molte occasioni. Dall’antipasto all’aperitivo, accompagnati da un buon vino bianco o uno spritz!

CONSIGLIATI PER QUESTA RICETTA

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 10min
COTTURA: 25 min
COSTO: basso
icona air fryer

RICETTA ADATTA ALLA COTTURA NELLA FRIGGITRICE AD ARIA

INGREDIENTI

100 g di farina 00
50 ml di olio di semi di girasole
50 ml di latte
1 uovo
6 g di lievito per torte salate
60 g di emmental
100 g di zucchine
sale

MUFFIN SALATI ZUCCHINE E FORMAGGIO

PROCEDIMENTO

I muffin salati zucchine e formaggio sono facili da preparare e buoni in molte occasioni. Per questa ricetta usiamo un robot da cucina con il disco per il taglio julienne e grattugiamo le zucchine lavate e mondate precedentemente. Subito dopo, sempre nello stesso contenitore e senza cambiare accessorio, grattugiamo anche il formaggio emmental. Mettiamo tutto in una boule e puliamo il contenitore del robot. Cambiamo accessorio e montiamo la lama in plastica per impastare, se non è disponibile fra i nostri accessori, possiamo usare quella con le lame in acciaio. Procediamo a frullare tutti i liquidi insieme, uova, latte e olio. Alla farina mescoliamo mezza bustina di lievito per torte salate, poi l’aggiungiamo al composto liquido poco alla volta.

Dal tubo di inserimento ingredienti mettiamo le zucchine e il formaggio che abbiamo tagliato prima, poi un pizzico di sale e pepe. Fermiamo il robot da cucina e lasciamo riposare l’impasto dei muffin salati. Imburriamo e infariniamo dei pirottini di alluminio oppure uno stampo per muffin da 6 unità. Versiamo l’impasto con le zucchine e il formaggio fino a riempire la metà dello stampo. Inforniamo a forno già caldo per circa 25/30 minuti a 160° funzione ventilata. Terminata la cottura lasciamo raffreddare i muffin salati zucchine e formaggio prima di servirli.

icona air fryer

Preriscalda la friggitrice ad aria per 3 minuti a 200°. Inserisci gli stampini nel cestello e cuoci a 160° per 15 minuti.

SUGGERIMENTO

Se non abbiamo un robot da cucina possiamo preparare la ricetta a mano. Tagliamo le zucchine a piccoli cubetti o striscioline, attenzione alla grandezza altrimenti rimarranno crude. Usiamo una classica grattugia a fori larghi per fare prima.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

RICETTA ADATTA ALLA FRIGGITRICE AD ARIA

Crostini saporiti pomodoro e olive

crostini saporiti pomodoro e olive

CROSTINI SAPORITI POMODORO E OLIVE

I crostini al pomodoro e olive sono un facile antipasto perché si preparano in pochissimo tempo. Ideali per un aperitivo al volo, magari scaldati al forno.

CONSIGLIATI PER QUESTA RICETTA

DIFFICOLTÀ: FACILE
PREPARAZIONE: 10min
COTTURA: 2 min
COSTO: basso

INGREDIENTI

2 fette di pane

1/2 pomodoro rosso
1 spicchio di cipolla o cipollotto
1 cucchiaio di olive verdi
1/2 cucchiaio di capperi

1 cucchiaio di olive verdi
1 cucchiaio di olive nere
1/2 cucchiaio di capperi
2 filetti di alici sottolio

CROSTINI SAPORITI POMODORO E OLIVE

PROCEDIMENTO

I crostini saporiti pomodoro e olive sono l’idea migliore per un antipasto o un aperitivo al volo. Si preparano in pochissimo tempo e scaldati al forno sono ancora più buoni. Per questa preparazione adoperiamo il cutter di un frullatore ad immersione o un mini robot da cucina. Iniziamo a scaldare le fette di pane in un mini forno elettrico per alcuni minuti, poi le mettiamo da parte. Nel frattempo prepariamo i condimenti, laviamo e tagliamo a spicchi la metà di un pomodoro che mettiamo nel cutter. Aggiungiamo la cipolla, meglio anche un cipollotto al suo posto, qualche oliva e un cucchiaio di capperi.

Frulliamo il condimento alcuni istanti, non deve essere troppo fino ma piuttosto granuloso come se fosse tagliato al coltello. Passiamo alla preparazione del secondo condimento e mettiamo le olive nel bicchiere del frullatore, poi i capperi e le acciughe. Anche in questo caso frulliamo per pochi istanti per renderlo granuloso. Spalmiamo i condimenti sui crostini di pane con un pizzico di sale e un filo di olio evo. Scaldiamo in forno per 2 minuti e serviamo i crostini saporiti pomodoro e olive con un buon bicchiere di vino bianco.

SUGGERIMENTO

Per questo ricetta possiamo usare diversi tipi di olive, anche quelle che girano in frigorifero da diverso tempo! Possiamo usare qualsiasi qualità di pomodoro, oppure unire anche quelli sottolio.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Plumcake olive e pomodori sottolio

plumcake-olive-e-pomodori-sottolio
plumcake-olive-e-pomodori-sottolio

Plumcake olive e pomodori sottolio

Il plumcake olive e pomodori sottolio è una ricetta gustosa da servire in diverse occasioni. Veloce da preparare è perfetta per pranzi e cene, aperitivo compreso!

DIFFICOLTÀ: facile
PREPARAZIONE: 15 min
COTTURA: media
COSTO: basso

INGREDIENTI

200 g di farina 00
100 ml di latte
100 ml di olio di semi
3 uova
100 g di olive verdi
100 g di pomodori sottolio
1 bustina di lievito istantaneo (per torte salate)
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe

PLUMCAKE OLIVE E POMODORI SOTTOLIO

PROCEDIMENTO

Il plumcake olive e pomodori sottolio è una scoperta per molti perché spesso, il plumcake, è solo considerato un dolce. Invece esistono molti tipi di farcitura che possono aprire nuovi mondi! Per ottenere un buon risultato possiamo usare alcuni strumenti come una planetaria, perfetta per ottenere un impasto ben areato. In alternativa sono validi anche un mini robot da cucina o uno sbattitore elettrico. Come regola generale vale sempre quella del plumcake: prima i liquidi e poi le polveri.

In una boule di vetro a sponde alte rompiamo le uova. Inseriamo le fruste a filo e mescoliamo con uno sbattitore elettrico a velocità bassa. Dopo qualche istante possiamo aggiungere l’olio di semi e anche il latte. Lavoriamo per alcuni minuti per fare in modo che i liquidi siano ben amalgamati fra loro. A questo punto possiamo iniziare ad inserire la farina setacciata con il lievito per torte salate, lo facciamo un cucchiaio alla volta fino al termine.

Alziamo la velocità dello sbattitore elettrico per fare inglobare aria al composto e renderlo spumoso. Procediamo in questo modo per alcuni minuti e poi ci fermiamo. Su di un tagliere pulito procediamo a tagliare le olive a rondelle o a pezzetti, come più ci piace. Facciamo la stessa cosa anche per i pomodori sottolio che abbiamo precedentemente sgocciolato dall’olio.

Uniamo all’impasto del plumcake sia le olive che i pomodori sottolio appena tagliati, con una spatola amalgamiamo tutti gli ingredienti dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Imburriamo ed infariniamo uno stampo da forno per plumcake. Versiamo l’impasto dentro lo stampo poi lo battiamo sul tavolo per farlo scendere bene. Inforniamo a 160° per circa 30 minuti a forno ventilato senza mai aprirlo durante la cottura. Lasciamo raffreddare il plumcake prima di servirlo.

SUGGERIMENTO

Il plumcake olive e pomodori sottolio è una ricetta perfetta in molte occasioni. Possiamo anche aggiungere alcuni ingredienti, come una scamorza affumicata per dare più corpo alla ricetta.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Plumcake salato: provola e prosciutto cotto

plumcake-salato
plumcake-salato

Una fetta tira l'altra: Farciscilo come vuoi

Il plumcake salato è una ricetta gustosa e veloce da preparare. Perfetta in molte occasioni, aperitivo compreso!

DIFFICOLTÀ: facile
PREPARAZIONE: 15 min
COTTURA: media
COSTO: basso

INGREDIENTI

200 g di farina 00
100 ml di latte
100 ml di olio di semi
3 uova
100 g di provola
100 g d proscitto cotto
1 bustina di lievito istantaneo (per torte salate)
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe

PLUMCAKE SALATO PROVOLA E PROSCIUTTO COTTO

PROCEDIMENTO

Il plumcake salato è una preparazione facile da fare e perfetta per essere servita in un aperitivo o in una cena buffet. Questa ricetta diventa ancora più facile se usiamo una planetaria. In alternativa possiamo usare anche un mini robot da cucina o uno sbattitore elettrico. Come regola generale vale sempre quella del plumcake: prima i liquidi e poi le polveri. Nella ciotola in metallo della planetaria rompiamo le uova. Inseriamo la frusta a foglia e mescoliamo con una velocità bassa. Dopo qualche istante possiamo aggiungere l’olio di semi e anche il latte. Lasciamo lavorare la macchina per alcuni minuti per fare in modo che i liquidi siano ben amalgamati fra loro. A questo punto possiamo iniziare ad inserire la farina, lo facciamo un cucchiaio alla volta fino al termine. Subito dopo anche il lievito.

Mentre lasciamo lavorare l’impastatrice, procediamo a tagliare la provola a cubetti, non troppo piccoli. Facciamo la stessa cosa anche per il prosciutto cotto ma a cubetti più piccoli. Iniziamo ad inserire nell’impasto del plumcake salato sia la provola che il prosciutto cotto. In questa fase usiamo la velocità 1 oppure la funzione pulse della planetaria. Imburriamo ed infariniamo uno stampo da forno per plumcake. Versiamo l’impasto dentro lo stampo poi lo battiamo sul tavolo per farlo scendere bene. Inforniamo a 160° per circa 30 minuti a forno ventilato senza mai aprirlo durante la cottura. Lasciamo raffreddare il plumcake salato provola e prosciutto cotto prima di tagliarlo a fette. Possiamo servirlo insieme a qualche fetta di salame, olive e un buon cocktail!

SUGGERIMENTO

Il plumcake salato è una ricetta perfetta in molte occasioni. Possiamo anche sostituire alcuni ingredienti con altri. Per un sapore più deciso usiamo una scamorza affumicata al posto della provola. Possiamo anche aggiungere qualche pomodoro sottolio tagliato a pezzettini.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Quiche di zucchine e ricotta

quiche-di-zucchine-e-ricotta
quiche-di-zucchine-e-ricotta

Quiche di zucchine e ricotta: la ricetta facile per tutti

La quiche di zucchine e ricotta è una torta salata che facilmente troviamo sulle nostre tavole. È una preparazione facile da eseguire, particolarmente adatta a chi non ama stare davanti ai fornelli!

DIFFICOLTÀ: media
PREPARAZIONE: 20 min
COTTURA:  35 min
COSTO: basso

INGREDIENTI

1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
300 g di ricotta
1 uovo
70 g di parmigiano
2 zucchine
menta fresca
sale e pepe

QUICHE DI ZUCCHINE E RICOTTA

PROCEDIMENTO

La quiche di zucchine e ricotta è una torta salata tipica da trovare sulle nostre tavole. Io la preparo spesso in occasione di cene buffet con amici, a volte con ripieni differenti. Molto buona in estate quando le zucchine sono al massimo del loro sapore. Per questa preparazione possiamo usare una planetaria oppure il classico sbattitore elettrico, in caso la semplice frusta a mano è perfetta. In una boule rompiamo l’uovo e lo sbattiamo con una frusta, aggiungiamo una presa di sale, una di pepe e poi il parmigiano. Uniamo la ricotta e delle foglioline di menta e lavoriamo bene l’impasto per amalgamare tutti gli ingredienti. Se dovesse risultare troppo duro possiamo unire un altro uovo o un goccio di latte.

Accendiamo il forno statico e lo impostiamo a 180° in modo che si possa pre riscaldare. In una teglia rotonda sistemiamo la pasta sfoglia usando la sua stessa carta forno di conservazione, in questo modo non sarà necessario infarinare lo stampo. Con i rebbi di una forchetta bucherelliamo la base della sfoglia per evitare che in cottura possa creare delle bolle d’aria. A questo punto possiamo versare l’impasto nello stampo e livellarlo dolcemente senza schiacciarlo. Con una mandolina o un semplice sbuccia patate, ricaviamo delle strisce sottili dalle zucchine.

Creiamo dei rotolini con le zucchine e li andiamo ad inserire direttamente nell’impasto con la ricotta. Continuiamo in questo modo sino a farcire tutta la quiche, come vediamo nella foto di apertura. Possiamo divertirci a decorare come più ci piace, creando disegni differenti. Inforniamo la quiche di zucchine e ricotta per circa 35/40 minuti a 180°. Una volta cotta la sforniamo e la serviamo tiepida o anche fredda. Questa è una ricetta che possiamo preparare con grande anticipo.

SUGGERIMENTO

Se vogliamo insaporire la quiche di zucchine e ricotta, possiamo unire del groviera grattugiato all’impasto. Anche un trito di erbe aromatiche conferisce maggiore sapore alla torta rustica.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Focaccia in padella fornetto

focaccia-in-padella-fornetto
focaccia-in-padella-fornetto

Gusto mediterraneo e facilità di utilizzo

La focaccia in padella fornetto si prepara in pochi minuti e non ci fa accendere il forno di casa! Pochi e semplici ingredienti per un gusto mediterraneo sempre amato. Perfetta da servire per gli aperitivi o per accompagnare le pietanze in tavola.

DIFFICOLTÀ: facile
PREPARAZIONE: 10 min
COTTURA: media
COSTO: basso

INGREDIENTI

500 g di pasta per pizza
200 g di pomodori pachino
1 cipolla rossa di tropea
200 g di olive nere denocciolate
rosmarino
sale
olio evo

FOCACCIA IN PADELLA FORNETTO

PROCEDIMENTO

La focaccia in padella fornetto è la massima espressione dell’utilizzo consapevole di questa eccezionale padella. Grazie alla sua capacità di cuocere come un forno, la padella fornetto si rivela davvero utile anche in questo caso: come? Evitando di farci accendere il forno! Le padelle doppio fornetto sono un must have nella cucina attuale, tutti le usano e tutti le vogliono, il regalo ideale anche per chi non ama stare troppo ai fornelli. Per questa focaccia dobbiamo preparare l’impasto per pizza, guarda il video della ricetta quì in basso, e possiamo usare anche una planetaria per velocizzare tute le operazioni. Mentre l’impasto lievita iniziamo a tagliare i pomodorini su di un tagliere pulito, poi affettiamo le cipolle rosse non troppo sottili. Durante la cottura perderanno l’acqua di vegetazione e cambieranno forma, riducendosi notevolmente. Sulla base della padella fornetto versiamo dell’olio evo, poi mettiamo l’impasto e, con la punta delle dita, procediamo a stenderlo all’interno.

Dopo avergli dato la forma lasciamolo riposare una mezz’ora, in questo modo permettiamo che avvenga una seconda lievitazione. Ora possiamo aggiungere gli ingredienti come ci piace. Iniziamo dai pomodorini che spingiamo nell’impasto fino a toccare il fondo. Stessa cosa anche per le cipolle e le olive. Spennelliamo la superficie della focaccia con olio evo, aggiungiamo del sale e del rosmarino fresco che strappiamo con le mani. Chiudiamo la focaccia in padella fornetto e avviamo la cottura a fiamma medio bassa per circa 20 minuti. Trascorso il tempo, la lasciamo freddare qualche minuto prima di servirla.

SUGGERIMENTO

Quando prepariamo la focaccia in padella fornetto, dobbiamo evitare di usare una temperatura troppo alta. Quando le due padelle lavorano combinate non è necessario usare la fiamma viva, si brucerebbe tutto al suo interno.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube