Contenitori termici: come funzionano

 In blog, come fare, guide

Pratici ed indispensabili, i contenitori termici ci permettono di mantenere le nostre pietanze calde o fredde, per diverse ore. Grazie al loro isolamento termico, possiamo tenere al caldo un intero pranzo preparato alle 8 del mattino!

Pratici ed indispensabili in cucina, i contenitori termici ci aiutano nell’ottimizzazione dei tempi per l’organizzazione del pranzo -o della cena- della nostra famiglia. Grazie ai contenitori termici è possibile preparare intere portate e lasciarle al caldo pronte per i nostri cari mentre siamo in ufficio o fuori casa. Basterà semplicemente aprire il coperchio e gustare la pietanza come appena fatta. In genere, a seconda delle dimensioni, questi contenitori per alimenti a doppia parete terranno i cibi caldi per un massimo di 8 ore, o freddi per un massimo di 12 ore. Il sistema a doppia parete per l’isolamento termico, permette di mantenere costante la temperatura interna per tutto il tempo possibile (dichiarato dalla casa produttrice), questo rende anche piacevole toccarli senza bagnarsi le mani dalla condensa all’esterno. I contenitori termici non sono però progettati per essere ermetici. Questo significa che il loro uso è limitato alla nostra cucina o a brevi spostamenti nelle case degli amici. Sono perfetti per trasportare piatti freddi, insalate, frutta, non sono adatti a zuppe, minestre o a pietanze con liquidi. Durante il trasporto potrebbero fuoriuscire.

contenitori-termici-pronti-in-caldo

COME FUNZIONANO I CONTENITORI TERMICI

Un contenitore termico mantiene un pietanza calda o fredda per un lungo periodo di tempo. Per poter fare questo, usa l’isolamento termico per impedire il trasferimento di energia termica. Il miglior isolante è essenzialmente uno spazio vuoto perché non c’è aria per trasferire il calore. Quindi, un contenitore termico è, nella sua essenza, un contenitore a doppia vasca con una camera d’aria tra le sue pareti creata durante il processo di costruzione. La ricerca tecnologica ha migliorato il processo di realizzazione dei contenitori termici aggiungendo dei materiali isolanti nello spazio vuoto fra la parete interna in acciaio, e quella esterna in materia plastica. Nella maggior parte dei casi, il materiale usato per isolare questo spazio, è la schiuma di poliuretano espanso (polistirolo). Questa schiuma è la stessa che viene usata per isolare le finestre nelle abitazioni e per coibentare i muri affinché si possa contenere l’effetto della dispersione termica.

contenitori-termici-sezione

COME SCEGLIERE I CONTENITORI TERMICI

CAPIENZA

Oltre al fattore design, che merita sempre una buona considerazione, assicuriamoci di scegliere le giuste misure in base al nostro stile di vita in cucina. Consideriamo quindi l’uso che ne dobbiamo fare per evitare di trovarci con contenitori termici enormi se viviamo da soli! Le capienze maggiormente utili sono: 0,80 L, 1,50 L, 2 L, 2,8 L. Esistono molti set di contenitori studiati per specifiche esigenze, sarà quindi facile trovare set di piccole e medie dimensioni, pensati per chi vive da solo o in coppia.

MANTENIMENTO DEL CALORE

Uno dei fattori più importanti da considerare è quanto a lungo la nostra pietanza rimarrà calda. In genere questi contenitori termici riescono a mantenere a lungo il caldo e il freddo, in media dalle 5 alle 10 ore. La variazione della temperatura è pari a 5° per ogni ora di utilizzo.

contenitori-termici-piu-di-6-ora-al-caldo

MATERIALI

Mentre la plastica ridurrà notevolmente il costo del contenitore termico, non sarà però in grado di mantenere il calore. Se il mantenimento del calore è la nostra più grande preoccupazione, allora optiamo per l’acciaio inossidabile, perché è più durevole e migliore nell’inibire l’energia termica. I contenitori termici di ultima generazione sono infatti progettati per avere la vasca interna in acciaio e quella esterna in materia plastica, dunque perfetti.

ACQUISTALI ORA

hse24-contenitori-termci
hse24 logo

PREZZI

Se vogliamo acquistare un buon set di contenitori termici, che possa soddisfare le nostre esigenze, dobbiamo necessariamente fare un buon investimento. In media si possono spendere dai 10 € ai 45 € per ottenere diverse configurazioni con misure perfette per ogni occasione.

I MIGLIORI CONTENITORI TERMICI

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search