fbpx

Il Nesquik cambia packaging: addio alla plastica gialla

 In blog, news

Questo articolo è stato aggiornato il

Grandi rivoluzioni in casa Nestlé! Finalmente i packaging in cartone più sostenibile e l’addio graduale alla plastica. Il claim sul sito ufficiale “Nestlé prende parte alla lotta contro l’inquinamento della plastica”.

Nestlé ha presentato la propria strategia per conquistare un futuro libero dall’inquinamento, annunciando una serie di azioni specifiche in linea con l’impegno già assunto nell’aprile 2018 che punta a rendere il 100% dei suoi imballaggi riciclabili o riutilizzabili entro il 2025. L’azienda si concentrerà in particolar modo sulla riduzione dei rifiuti plastici.

bottiglie di plastica riciclate

NESQUIK CAMBIA PACKAGING

Intanto la notizia più attesa riguarda uno dei brand più conosciuti della multinazionale svizzera –Nesquik– che nel primo trimestre di questo anno cambierà il suo packaging abbandonando definitivamente la famosa plastica gialla. Il Nesquik ha segnato l’infanzia per molti di noi, tutti abbiamo atteso la fine della polvere di cacao per giocare con la sua scatola, per usarla in cameretta come contenitore di ogni sorta di oggetto! Ebbene, molto presto finirà anche questo, Nestlé ha annunciato diverse iniziative concrete per aprire la strada a materiali alternativi e contribuire a un futuro libero dai rifiuti stimolando un cambio di passo e di comportamento.

nesquik

NESQUIK NUOVA FORMULA CON MENO ZUCCHERI

Il Nesquik cambierà anche la sua famosa ricetta, oltre alla confezione gialla, la nuova polvere di cacao solubile sarà ancora più naturale e conterrà il 30% di zucchero in meno. I formati di vendita cambieranno peso e costo, e su quest’ultimo ci saranno aumenti notevoli.

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

Send this to a friend