fbpx

Orecchiette al ragù di carne

 In primi classici, primi facili, primi piatti, primi sfiziosi, primi veloci, ricette

Questo articolo è stato aggiornato il

Le orecchiette al ragù di carne sono tipiche della Puglia, come quelle più famose con le cime di rapa. Essendo una pasta perfetta per raccogliere i diversi condimenti, la prepariamo con un veloce ragù di carne.

DIFFICOLTÀ:  facile
PREPARAZIONE: 
10 min
COTTURA: 
30 min
COSTO: 
basso

INGREDIENTI:

200 g di orecchiette
150 g di carne di manzo tritata
1/2 cipolla piccola
1/3 carota
olio evo
1/2 bicchiere di vino bianco
200 g di passata di pomodoro
sale e pepe

ORECCHIETE AL RAGÙ DI CARNE

PROCEDIMENTO:

La preparazione delle orecchiette al ragù di carne inizia dal soffritto, quindi tagliamo la cipolla finemente insieme alla carota. In un padella antiaderente mettiamo l’olio evo e poi la cipolla con la carota, lasciamo stufare dolcemente a fiamma bassa per alcuni minuti. Appena si saranno ammorbidite possiamo mettere la carne macinata sbriciolandola fra le mani, in modo da non fare un ammasso nella padella.

Mescoliamo con un cucchiaio di legno per spezzettarla ulteriormente, poi aggiungiamo del pepe e del sale. Lasciamo andare a fiamma vivace fino a quando la carne cambierà colore, poi sfumiamo con il vino. Ora possiamo aggiungere la passata di pomodoro o, se preferiamo, i pomodori a pezzettoni. Mescoliamo con cura fino a raggiungere il bollore, abbassiamo la fiamma e copriamo con un coperchio, lasciando cuocere per circa 25 minuti.

A fine cottura il nostro ragù dovrà risultare cremoso ma non troppo asciutto, in caso possiamo aggiungere un goccio di acqua. Nel frattempo mettiamo a bollire l’acqua per la cottura delle orecchiette, una delle eccellenza della pasta italiana. Saliamo e cuociamo le orecchiette per non più di 4 minuti se sono fresche, altrimenti seguiamo le indicazioni sulla confezione.

Scoliamo le orecchiette e condiamole con parte del ragù che abbiamo appena fatto, l’altra parte del condimento la possiamo congelare per un’altra ricetta, oppure tenere in frigo per non più di qualche giorno. Serviamo le orecchiette al ragù di carne con un filo di olio evo e del parmigiano grattugiato fresco.

macinato-di-carne
cipolle-dorate
orecchiette-pugliesi
Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

come-conservare-il-caffeverdure-surgelate-bonduelle

Send this to a friend