fbpx

Tagliolini cipolla e zafferano

 In primi facili, primi piatti, primi sfiziosi, primi veloci, ricette

Questo articolo è stato aggiornato il

I tagliolini cipolla e zafferano sono uno di quei primi piatti facili da realizzare, che appartengono alla cucina povera ma di grande fantasia. Perfetti in ogni occasione e delicati grazie all’abile contrato degli ingredienti.

DIFFICOLTÀ: facile
PREPARAZIONE: 20
min
COTTURA: 12 min
COSTO: basso

INGREDIENTI:

120 g di tagliolini
1 cipolla bionda media
1/2 bustina di zafferano
2 cucchiai di pangrattato
scorza di limone grattugiato
olio evo q.b.

TAGLIOLINI CIPOLLA E ZAFFERANO

PROCEDIMENTO:

I tagliolini cipolla e zafferano si fondono in un piacevole sapore dato dal contrasto degli ingrediente, e dal loro dosaggio. Se non amate particolarmente la cipolla, vi perdete un buon primo piatto!

Per questo primo piatto possiamo usare sia la cipolla bianca che quella bionda. Io preferisco la bionda, più delicata nel suo sapore. Iniziamo a sbucciare la cipolla bionda e tagliamola a metà nel verso verticale, poi la tagliamo a piccoli spicchi. Non dobbiamo ridurla a pezzettini come quando prepariamo un soffritto, dobbiamo lasciarla a spicchi perché è la protagonista della ricetta.

In una casseruola versiamo dell’olio evo e lo lasciamo scaldare a fuoco medio, non deve bruciare, poi aggiungiamo la cipolla tagliata. Seguiamo la cottura rigirando spesso la cipolla per non farla brunire. Dopo qualche minuto possiamo aggiungere mezzo bicchiere di acqua per lasciarla stufare dolcemente.

Non appena l’acqua raggiunge il bollore, possiamo mettere in cottura i tagliolini, uno dei tanti tipi di pasta italiana. In un bicchiere versiamo metà della bustina di zafferano, poi aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura dei tagliolini. Lasciamo da parte lo zafferano sciolto e controlliamo la cottura della pasta. La scoliamo al dente e la versiamo direttamente nella casseruola della cipolla, per terminare la cottura.

Mescoliamo i tagliolini ed uniamo lo zafferano che abbiamo preparato in precedenza. Con la fiamma al minimo condiamo la pasta aggiungendo un cucchiaino di pangrattato. Non dobbiamo asciugare i tagliolini dallo zafferano, facciamo in modo che rimangano cremosi. Spegniamo la fiamma e grattugiamo la scorza di un limone non trattato e ben lavato.

Condiamo la pasta e serviamola nel piatto con una spolverata di pangrattato, se il contrasto piace, grattugiamo ancore del limone. I tagliolini cipolla e zafferano non mancheranno di profumare la nostra cucina con le note del limone fresco grattugiato.

Se ti piace la pasta fresca potresti provare anche i tagliolini burro e alici con pane croccante.

SUGGERIMENTO

Se vogliamo rendere meno forte il sapore dei tagliolini cipolla e zafferano, possiamo immergerla la cipolla in acqua fredda e sale dopo averla tagliata. La lasciamo riposare 10 minuti, per poi utilizzarla per la ricetta.

Recommended Posts

Start typing and press Enter to search

Send this to a friend