Vellutata di zucchine e basilico

vellutata-di-zucchine e basilico

Piatto dalle origini povere adatto anche ai vegetariani

La vellutata di zucchine al profumo di basilico è una vellutata cremosa dal colore verde brillante, ideale da servire come entrée o primo piatto. l sapore avvolgente e gustoso la rende ottima in ogni stagione, sia calda che fredda, perfetta anche da servire come finger food.

DIFFICOLTÀ: media
PREPARAZIONE: 15 min
COTTURA: 25 min
COSTO: basso

INGREDIENTI

250 g di zucchine romanesche
1/2 scalogno
2 acciughe sott’olio
1 cucchiaio di pinoli
4 cucchiai di pesto genovese
1/2 bicchiere di vino bianco
olio evo
sale e pepe q.b.

VELLUTATA DI ZUCCHINE E BASILICO

PROCEDIMENTO

La vellutata di zucchine e basilico è un piatto dalle origini povere adatto anche ai vegetarian. In una padella antiaderente tostiamo i pinoli a fiamma bassa per circa 10 minuti. Nel frattempo prepariamo le zucchine tagliandole a dadini di circa 1 cm. su di un tagliere pulito. In una casseruola mettiamo dell’olio evo e le acciughe che, con il calore, si scioglieranno dolcemente. Tagliamo finemente lo scalogno e lo aggiungiamo in casseruola sfumandolo, dopo qualche minuto, con del vino bianco. A questo punto possiamo unire le zucchine che abbiamo tagliato in precedenza e le facciamo rosolare per 2 o 3 minuti, regoliamo di sale e pepe, dopodiché le copriamo con dell’acqua fredda e le lasciamo cuocere per circa 20 minuti.

A cottura terminata, mettiamo le zucchine nel bicchiere di un frullatore ad immersione, aggiungiamo la metà dei pinoli che abbiamo tostato, qualche cucchiaino di pesto e un generoso filo di olio evo. Emulsioniamo la crema inglobando aria, usiamo il frullatore ad immersione con movimenti regolari dal basso verso l’alto, ripetendoli spesso fino ad ottenere una crema morbida e liscia. Impiattiamo la nostra vellutata di zucchine e basilico e serviamola con qualche goccia di pesto e i pinoli rimasti come guarnizione. Guarda il video della ricetta qui sotto.

SUGGERIMENTO

Per tostare i pinoli dobbiamo usare una padella antiaderente e lasciarli andare a fiamma bassa, muovendoli di tanto in tanto. Noteremo che, dopo circa 7/8 minuti, la superficie dei pinoli inizierà a diventare lucida, questo significa che stanno rilasciando i loro olii essenziali. A questo punto li possiamo togliere dal fuoco e cospargere con del pepe nero, saranno ancora più buoni nella vellutata di zucchine e basilico.

SEGUIMI SUI SOCIAL

noi single in cucina youtube

Ultimo aggiornamento Amazon 2021-09-20 at 05:55

Articoli consigliati